L’agricoltura sintropica è un sistema agricolo produttivo in un contesto forestale che nasce dalle conoscenze delle popolazioni native amazzoniche (Chiamato: Chakra Kichwa) e viene poi strutturato dal ricercatore Ernst Gotsch.

Agricoltura Sintropica

L’agricoltura sintropica si basa sulla successione ecologica naturale, è un sistema agricolo che non prevede input esterni come letame o fertilizzanti (biologici o di sintesi), richiede poca acqua ed è altamente produttivo con una grossa diversificazione dei prodotti se messo a confronto con gli approcci agricoli convenzionali, principalmente in  monocultura estensiva.

Essendo un sistema agroforestale, prevede l’inserimento di specie arboree di diverso ciclo di vita nello stesso appezzamento di terreno, simulando così una successione ecologica “artificiale” dove le specie inserite imitano la successione ecologica e la accelerano rendendo il suolo altamente fertile e produttivo. Molto tempo viene dedicato alla progettazione del sistema sintropico che a differenza di altri sistemi, dove la progettazione tiene solo conto di 2 dimensioni (lunghezza, larghezza), in quello sintropico se ne tengono in considerazione 4 (lunghezza, larghezza, altezza, tempo/ciclo di vita). É una tecnica agricola antica praticata dalle popolazioni indigene sud americane che abitano nel cuore della foresta poi codificata dal ricercatore/agricoltore Ernst Gotsch che da oltre 30 anni mette in atto tecniche agricole sintropiche con zero input esterni e altissima resa in termini di produzione e qualità degli alimenti.

La sintropia e Ernst Gotsch

Il sistema sintropico simula i processi che avvengono in natura accelerando il processo di moltiplicazione di vita microbica e fungina nel terreno.

Image module

La successione ecologica in clima mediterraneo

Applicare un sistema di agricoltura sintropica significa essere consapevoli di come la natura colonizza i terreni e come si evolve la successione naturale delle specie nel tempo. Bisogna essere conoscitori delle specie erbacee e arboree presenti nel sito e che crescono spontaneamente, conoscere i cicli di vita delle piante e il loro fabbisogno di luce, L’agricoltura sintropica è un sistema che simula un ambiente naturale principalmente per la densità e diversità di specie presenti nel sistema, e come in natura, il lavoro principale e di addizione, sfalci eseguiti in modo sistematico che stimolano tutto il sistema e creano materia prima per la creazione di sostanza organica. Nella grafica scaricabile è rappresentata la successione ecologica naturale con riferimento al clima mediterraneo e le categorie delle specie utilizzate per progettare sistemi sintropici.

 

Grafica agricoltura sintropica

Corso di agricoltura sintropica:

Agroforestazione di un uliveto con Gennaro Cardone

11-12-13 Novembre 2022 – Pollenza (MC)
info: poliedra.xyz@gmail.com

Tratteremo i seguenti temi:

  • Successione ecologica naturale
  • Stratigrafia forestale secondo l’agricoltura sintropica
  • Cicli di vita e classificazioni specie mediterranee
  • Agricoltura sintropica in clima mediterraneo
  • Come progettare un sistema sintropico
  • Gestione potature, trapianti e semine
  • Pratica in campo su gestione sistema e creazione nuova linea