parallax layer

ALIMENTAZIONE

e cura della persona

Alimentazione

Molte delle specie di bambù conosciute sono commestibili, se ne usano i teneri germogli bolliti serviti soli o accompagnati da carne o verdura.
I benefici apportati dal bambù sono molteplici, in primo luogo il grande apporto di potassio che aiuta nel controllo della pressione sanguigna, inoltre è un cibo povero di zuccheri e grassi e con un basso contenuto di calorie che, accoppiato alla fibra alimentare che previene il colesterolo cattivo e dà senso di sazietà, si rivela un perfetto alimento per le diete dimagranti.

Il potere curativo dell’infuso di foglie di bambù

Da migliaia di anni le foglie di bambù sono usate nella medicina cinese e Ayurveda. il bambù ci dona la più alta concentrazione di silice che si può trovare nel mondo vegetale. Estraibile tramite infuso di foglie , la silice aiuta il rafforzamento di capelli e di unghie, aumentando la densità ossea e la resistenza delle cellule del corpo.
Il suo effetto medicinale è attribuito soprattutto alla presenza di composti fenolici che hanno alta capacità antiossidante, riducendo la produzione di radicali liberi che invecchiano e danneggiano la cellula
Studi recenti hanno dimostrato che le foglie di bambù contengono un gran numero di polisaccaridi bioattivi che promuovono regolazione dell’immunità e prevenzione dei tumori e di Flavoniodi, un gruppo di polifenoli utili nel trattamento di malattie cardiovascolari e diversi tipi di cancro(Zhang e Ding 1997; Tang e Ding 2000, annali del 10° Congresso Mondiale del bambù, Corea 2015).

Cosmetica e detergenza: il potere purificante del carbone di bambù

L’elevato potere assorbente del carbone di bambù lo rende un prezioso alleato in agricoltura come in cosmetica e detergenza.
Il dentifricio a base di carbone attivo di bambù ha un altissimo potere sbiancante, sia per un leggere azione meccanica che esercita sui denti, sia per la capacità di assorbire microbi, tossine e sostanze con cui viene a contatto.
La capacità di attrarre a sè le impurità rende il carbone di bambù un ottimo ingrediente per creme e detergenti purificanti, agendo come seboregolatore e detossinante contrasta la lucidità e le impurità della pelle.
Gli shampoo a base di carbone vegetale di bambù sono molto indicati per contrastare pruriti, forfora e cute grassa, ed il carbone vegetale di bambù viene impiegato infine in forma micronizzata in mascara e matite per il suo colore scuro, ma anche per svolgere un’azione volumizzante e infoltente.

parallax layer